Pannelli fotovoltaici pieghevoli: quali sono i vantaggi?

I pannelli fotovoltaici pieghevoli, versione moderna e innovativa del classico pannello fotovoltaico, sono l’alternativa comoda e flessibile agli stessi, per un prodotto che è ideale per molteplici usi.

Oltre infatti a essere una perfetta alternativa ai pannelli fotovoltaici tradizionali, i pannelli solari portatili pieghevoli, grazie alla loro portabilità, sono una perfetta scelta in molti altri usi:

·         Campeggio, tenda e trekking: i pannelli fotovoltaici pieghevoli e portatili possono essere un’ottima soluzione per ricaricare i propri dispositivi nei momenti di pausa, con la comodità di poterli piegare e trasportare comodamente nei vari spostamenti.

·         Camper e caravan: il pannello solare portatile può essere un valido supplemento o alternativa al pannello solare classico montato sul tetto del mezzo. Il vantaggio del pannello solare pieghevole camper è che ti permette di avere spazio utile sul tetto e di poter scegliere nel modo migliore dove appoggiare il pannello durante le soste, permettendoti di tenere il camper all’ombra e spostare il pannello durante la giornata per ottenere il massimo dell’esposizione solare.

·         Sessioni di pesca o gite in barca: se la tua esigenza o voglia è quella di avere un frigo con te o poter ricaricare i tuoi dispositivi in modo silenzioso, i pannelli fotovoltaici pieghevoli sono esattamente ciò che fa al caso tuo.

pannelli fotovoltaici pieghevoli

Pannelli fotovoltaici pieghevoli EcoFlow, quali sono i vantaggi?

I pannelli fotovoltaici pieghevoli, nella loro variante portatile, presentano tantissimi vantaggi. In particolare:

Facili da installare

Non c’è niente di più semplice di installare un pannello solare portatile. A differenza del pannello fotovoltaico standard non è infatti necessario un posizionamento preciso, autorizzazioni o particolari competenze.

Si apre il pannello solare portatile, lo si posiziona sul terreno, sopra o agganciato a un supporto in cui lo stesso viene colpito dal sole e immediatamente inizia la produzione di energia.

La facile portabilità lo rende perfetto per essere orientato nella posizione migliore, eventualmente anche spostandolo durante il giorno, estendendo così il numero di ore in cui il pannello viene colpito.

Realmente portatile

Spesso di abusa si questo termine, indicando come portatile qualsiasi cosa, anche quelle che in realtà non sono proprio tascabili né trasportabili.

Un pannello solare portatile come quello di EcoFlow è invece realmente portatile. Leggero e ripiegabile, disponibile in diverse dimensioni e potenze, occupa pochissimo spazio quando è ripiegato, rendendo semplice porlo in uno zaino, nel bagagliaio di un’auto o in un qualsiasi spazio libero del proprio camper.

Non richiede manutenzione

Dopo aver acquistato un pannello EcoFlow non dovrai più spendere nemmeno un centesimo in più. I pannelli solari portatili non necessitano infatti di alcun tipo di manutenzione.

La vita utile del pannello, superiore a 25 anni, abbinata al fatto che lo stesso (a differenza di quello sul tetto) è facilmente controllabile e pulibile, permette di avere un prodotto a manutenzione zero.

Rispettoso per l’ambiente

Come i pannelli solari fotovoltaici fissi, anche la versione portatile permette di dare il proprio contributo all’ambiente e al rispetto dello stesso.

Costi

Se per un pannello fisso dobbiamo mettere in ballo un investimento relativamente alto, anche dato dal fatto che sono necessari interventi elettrici e di muratura, per il pannello solare portatile EcoFlow i costi sono molto più bassi e riguardano solo quello dell’acquisto del pannello stesso.

Scalabilità

Un pannello solare sul tetto è per sempre. Un pannello solare portatile può invece essere una soluzione da cui partire per le esigenze immediate, per poi incrementare o raddoppiare la potenza in base a nuove necessità o disponibilità economiche.

Non richiedono autorizzazioni

I pannelli portatili non essendo installazioni fisse, non sono soggetti alla burocrazia presente nelle richieste di pannelli fissi. Ecco quindi che possono diventare una perfetta alternativa agli stessi anche in ambito residenziale, quando per motivi di condominio, urbanistici o semplicemente perché si è in affitto si decide di non installare pannelli fissi. Il pannello solare portatile è infatti utilizzabile anche come “solare da balcone”, grazie alla sua duttilità.

Cosa si può fare con dei pannelli solari portatili pieghevoli?

Gli usi possibili per dei pannelli fotovoltaici pieghevoli e portatili sono molteplici. I clienti EcoFlow che li hanno già acquistati li usano principalmente per:

·         Avere una fonte di energia indipendente che permetta di ricaricare i dispositivi elettronici

·         Permettersi qualche dispositivo elettronico in più, dal mini frigorifero alle lampade

·         Come sistema per ricaricare tutte le attrezzature da campeggio che funzionano con una batteria integrata o con delle pile ricaricabili

Quale dimensione di pannelli fotovoltaici pieghevoli scegliere?

Visto che il pannello solare portatile è molto leggero e facile da piegare, possiamo mantenere molto comodamente come criterio quello della potenza necessaria.

Conoscendo la potenza dei dispositivi che vogliamo usare o ricaricare potremo stabilire in maniera abbastanza precisa quale tipo di pannello ci serve. Il consiglio però è, quando possibile, di scegliere una versione maggiore rispetto alla necessità immediata. In questo modo potremo ricaricare i nostri dispositivi in minor tempo, ricaricarne di più e se vogliamo “stivare” la potenza aggiuntiva generata e non immediatamente necessaria in batterie intelligenti che possono esserci di supporto durante gli spostamenti o in assenza di sole.

pannelli solari pieghevoli

Pannelli solari portatili pieghevoli, quali sono gli svantaggi?

La duttilità dei pannelli fotovoltaici pieghevoli nella loro variante portatile rende gli stessi praticamente privi di svantaggi, soprattutto se usati per uno dei tanti casi per cui sono stati progettati.

Ovviamente non possiamo compararli con un pannello solare fisso da tetto, perché nascono con una missione diversa, ma questo non si può considerare come uno svantaggio, bensì come una diversa destinazione d’uso.

Pannello solare portatile e Power Station

Il pannello solare portatile è, come già scritto in precedenza, una soluzione completa, che include in un solo articolo tutto ciò che serve.

Se vogliamo però aggiungere un accessorio al nostro pannello portatile, quello giusto è una power station portatile.

Queste stazioni intelligenti estendono le funzionalità del pannello solare portatile aumentando il numero e la tipologia di porte a disposizione aggiungendo anche una o più batterie che permettono di stivare l’energia non immediatamente utilizzata per il momento in cui il pannello solare portatile verrà smontato o non sarà più illuminato dal sole.

Il tutto con un elegante display, che ci terrà aggiornati sulle condizioni di carica, la quantità di energia presente nelle batterie e tutte le altre utili informazioni correlate.

I pannelli fotovoltaici pieghevoli EcoFlow possono diventare un interessante accessorio per le nostre gite in camper, un supporto nella riduzione delle bollette nella nostra quotidianità e l’occasione per un po’ di comodità in più durante i nostri trekking e uscite.

Questo articolo ti è stato utile?
EcoFlow
EcoFlowhttps://it.ecoflow.com/
EcoFlow è una società di soluzioni per l'energia portatile e rinnovabile. Dalla sua fondazione nel 2017, EcoFlow ha fornito energia "tranquillizzante" ai clienti in oltre 85 mercati attraverso le sue linee di centrali elettriche portatili DELTA E RIVER ed i relativi accessori ecologici.'
spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui