Pannelli solari senza installazione, le soluzioni EcoFlow

-

Nessuno mette ormai in dubbio l’utilità dei pannelli solari in ambito ecologico e per aiutare in un bilancio domestico. Ma allora perché la loro diffusione non è ancora così avanzata? Probabilmente a causa dell’impegno che richiede l’installazione di pannelli solari fissi. Ostacoli importanti che scoraggiano molti. Tante persone che “vorrei ma non posso”. Questo vale però solo fino alla data odierna, visto che i pannelli solari senza installazione risolvono oggi, in maniera comoda e prestazionale, questo problema.

pannelli solari portatili senza installazione

Problematiche dei pannelli solari “tradizionali”

I pannelli solari di tipo classico presenti sui tetti delle case presentano alcune “criticità” a livello d’installazione che fanno desistere molte persone.

Niente di tecnico ma più che altro un problema di tipo burocratico e di lavoro da fare.

Il pannello solare sul tetto prevede infatti:

Burocrazia

Autorizzazioni comunali o provinciali, che devono passare attraverso lunghe e costose valutazioni, soprattutto se la propria casa è nel centro storico del paese o in una zona soggetta a vincoli architettonici.

Accordo tra vicini

In un condominio o in una struttura con amministratore, è necessario che tutti gli inquilini siano d’accordo all’installazione, a meno che la stessa non sia già stata deliberata nel regolamento condominiale.

Possesso esclusivo di un tetto (e di un immobile)

Installare i pannelli solari fissi significa fare un investimento per i prossimi 20/25 anni. Si tratta quindi di qualcosa che si fa solitamente quando si è proprietari della casa e non si prevede di trasferirsi per un bel pò di tempo.

Certo i pannelli solari aumentano il valore dell’immobile, ma spesso non è conveniente installarli solo per questa ragione.

L’installazione dei pannelli solari fissi prevede poi il possesso esclusivo del tetto, opzione non sempre possibile quando si vive in un unità condominiale.

Lavori da fare

Installare un pannello solare fisso sul tetto di casa significa effettuare vari lavori alla stessa. Dal tetto al piano terra, ogni piano sarà interessato da questa modifica, per un intervento di montaggio pannelli, posizionamento dell’inverter, della centrale di controllo, eventualmente di un contatore e di vari cavi per la gestione dell’energia prodotta.

Un intervento che può essere “pesante” e che per questo motivo è quasi esclusivo appannaggio di case in costruzione o in ristrutturazione.

Non c’è quindi soluzione? Chi desidera i pannelli solari ma non vuole o può affrontare i temi precedenti deve rassegnarsi?

No, fortunatamente esiste una soluzione: i pannelli solari senza installazione!

Pannelli solari senza installazione

Esiste una soluzione, anzi più d’una, che permette di avere tutti benefici dei pannelli solari evitando la burocrazia, le riunioni condominiali, lavori importanti al proprio immobile e che è pure facilmente spostabile e riposizionabile.

Pannelli solari senza installazione e senza pensieri, esistono e sono facilmente installabili. Soluzioni complete ed efficienti che risolvono in un colpo solo tutte le problematiche sopra elencate.

Ma in cosa consistono i pannelli solari senza installazione?

I pannelli solari senza installazione sono simili come caratteristiche base a quelli rigidi montati sui tetti delle case. Anche in questi le celle sono composte da uno strato di silicio monocristallino, che viene però fissato su un supporto leggero ma resistente, che permette al pannello di essere trasportato e piegato.

Queste soluzioni consistono di eliminare completamente la burocrazia, i lunghi processi di installazione, i vincoli architettonici e quelli condominiali.

Le tipologie di pannelli solari senza installazione

I pannelli solari senza installazione sono conosciuti come pannelli solari portatili. Si tratta di pannelli molto sottili montati su una struttura rigida ripiegabile, che fa da contenitore per gli stessi e può essere utilizzato anche come supporto allo scopo di ottenere la migliore angolazione possibile.

Disponibili in svariati formati e dimensioni, vanno dal pannello piccolo da 40 Watt fino alla maxi versione da 400 Watt di potenza.

I possibili usi dei pannelli solari senza installazione

Qualsiasi uso è possibile per i pannelli solari senza installazione. Possono venire posizionati in giardino, sul tetto di una veranda o sul balcone.

Grazie alla loro leggerezza possono essere appoggiati anche su una veranda o tenda da sole.

La potenza generata da questi pannelli può poi essere conservata in una Power Station, utilizzata immediatamente tramite la Power Station stessa o inviata nella rete elettrica del nostro appartamento o casa grazie ai kit EcoFlow.

Leggeri e portatili, i pannelli solari EcoFlow possono poi accompagnarci in moltissime attività. Li potremo infatti utilizzare anche nella casa delle vacanze, in camper, roulotte o durante un trekking.

La resa energetica di un pannello solare senza installazione

I pannelli solari senza installazione EcoFlow presentano una resa energetica che raggiunge il 23%.

Ovviamente la quantità di energia generata dipende da molti fattori che variano costantemente.

I principali tra questi sono:

  • il posizionamento del pannello, che dovrebbe essere sempre orientato verso sud
  • l’orientamento del pannello, che può far variare anche in maniera importante la resa energetica
  • la presenza di sole senza ombreggiature, naturali o artificiali

Tutti parametri che possono essere molto provanti per un pannello fisso ma che invece sono facilmente gestibili e correggibili per un pannello solare portatile EcoFlow.

Ecco quindi che i pannelli solari senza installazione risolvono in maniera brillante tutte le negatività ancora presenti nei pannelli rigidi da tetto, per uno sfruttamento dell’energia solare senza pensieri.

pannelli solari senza installazione

Cosa si può alimentare con un pannello solare senza installazione?

La vasta gamma di potenza disponibile nel catalogo EcoFlow, unita al fatto che più pannelli solari possono essere collegati insieme, permette di alimentare i più disparati dispositivi tecnologici.

Il pannello solare più piccolo, quello da 60 Watt, per esempio può essere utile per alimentare alcuni dispositivi elettronici e lampadine led.

Con un pannello solare da 120 Watt invece potremo alimentare gli stessi dispositivi ma anche un piccolo frigo o un televisore.

Se andiamo poi su pannelli solari senza installazione più grandi, come ad esempio quello da 400 Watt, il campo di applicazione cresce in maniera notevole, permettendo anche l’alimentazione di dispositivi elettronici importanti.

Il consiglio è ovviamente sempre quello di prendere il pannello più grande possibile anche in base allo spazio a disposizione.

Un eventuale “rimanenza” di energia generata potrà infatti venire conservata in una Power Station e utilizzata nel momento in cui è necessaria più potenza o quando il pannello solare è scollegato o non funzionante (ad esempio di notte).

EcoFlow
EcoFlowhttps://it.ecoflow.com/
EcoFlow è una società di soluzioni per l'energia portatile e rinnovabile. Dalla sua fondazione nel 2017, EcoFlow ha fornito energia "tranquillizzante" ai clienti in oltre 85 mercati attraverso le sue linee di centrali elettriche portatili DELTA E RIVER ed i relativi accessori ecologici.'

Share this article

Grazie per esserti unito a noi!
Nella tua casella di posta c’è una sorpresa che ti aspetta.
Controlla le tue email.

Recent posts

POST RELATIVI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui