Pannelli fotovoltaici leggeri: cosa sono e a cosa servono?

-

Quando si pensa ai pannelli solari, nell’immaginario collettivo si immaginano “lastroni” composti di alluminio e vetro. Vere e proprie piastre che occupano spazio, sono pesanti, fragili e poco flessibili. Ma è davvero così o l’evoluzione tecnologica ha fatto passi da gigante in pochissimi anni? Fortunatamente l’evoluzione in ambito pannelli solari ha creato dei pannelli fotovoltaici leggeri, che sono ora adatti a qualsiasi uso senza la limitazione che poteva contraddistinguere i pannelli stessi fino a solo qualche anno fa.

pannelli fotovoltaici leggeri

Pannelli fotovoltaici leggeri

L’aumento dei costi dei combustibili fossili, uniti a una coscienza ecologica che finalmente sta iniziando a prendere il sopravvento in tutto il mondo hanno portato a un forte processo evolutivo e di rinnovamento anche nel settore dei pannelli solari.

Un processo di aggiornamento che ha portato i pannelli solari ad evolversi in diverse direzioni, avvicinandosi maggiormente alle esigenze degli utilizzatori grazie ai pannelli fotovoltaici leggeri.

I pannelli moderni sono infatti:

  • leggeri, grazie all’utilizzo di nuovi materiali e leghe
  • maggiormente performanti, grazie all’utilizzo di silicio monocristallino di maggior qualità per un’efficienza più elevata e lunga nel tempo
  • poliedrici, grazie alla nascita di diverse tipologie di pannelli adatte per gli usi più disparati

L’evoluzione dei pannelli fino ai pannelli fotovoltaici leggeri

Un’evoluzione continua, che come per molti altri prodotti legati al settore dell’elettronica procede a grandi balzi. Miglioramenti continui progressivi uniti a veri e propri salti di qualità hanno portato in pochissimo tempo a un impressionante evoluzione.

I pannelli solari sono evoluti dal punto di vista delle celle, che ormai sono realizzate quasi esclusivamente in silicio monocristallino e dal punto di vista della resa energetica, con alcuni top di gamma, come quelli di EcoFlow, che arrivano fino al 24% di efficienza energetica.

Oltre a un miglioramento dei materiali c’è stato anche un aggiornamento della struttura delle celle, il risultato è un miglior rendimento e allo stesso tempo una diminuzione di peso e spessore senza precedenti.

Il risultato è una nuova serie di pannelli fotovoltaici leggeri che si contraddistingue per la sua resistenza, poliedricità e facilità d’installazione e uso.

Un processo evolutivo che ha riguardato tutte le categorie di pannelli fotovoltaici.

Pannelli solari rigidi

Quando si pensa a dei pannelli solari rigidi per il tetto spesso si tende a considerare che il fattore peso per gli stessi non sia così fondamentale.

Niente di più sbagliato, in quanto ogni tetto ha una portanza massima che deve tenere conto delle peggiori condizioni anche climatiche.

La possibilità di montare pannelli solari ultraleggeri è quindi un plus non indifferente, che permette di montare più pannelli su un singolo tetto.

Anche l’operazione di montaggio ne beneficia poi, diventando più semplice da effettuare e veloce.

Alleggerire il peso porta poi benefici su tutta la filiera, con il costo di produzione, trasporto e stoccaggio che si riduce, a beneficio degli utenti finali.

Pannelli solari flessibili

Questa categoria è letteralmente nata nel momento in cui sono stati prodotti i primi pannelli solari ultraleggeri. La leggerezza e il basso spessore sono infatti fattori fondamentali per questo tipo di pannello che si può inarcare e “plasmare” su forme non dritte e lineari.

L’esempio classico (ma non esclusivo) d’uso degli stessi è per esempio la parte anteriore (la cosiddetta mansarda) dei camper o le superfici curve delle roulotte.

Questi pannelli solari flessibili sono poi molto poliedrici, visto che possono essere letteralmente appoggiati su tende da sole, verande o tende da campeggio.

Ulteriore prova e dimostrazione, se ce ne fosse ancora bisogno, che il fattore peso non è più così provante per questi pannelli.

Pannelli solari portatili

Altra categoria che beneficia di questo “alleggerimento”, tanto da essere ormai definiti dei veri e propri pannelli fotovoltaici leggeri, è quella dei pannelli solari portatili. Spessore minimo, possibilità di ripiegarli, richiuderli e trasportarli sono le caratteristiche base di questi pannelli.

Si tratta di pannelli pensati per essere trasportati durante un viaggio o addirittura durante un trekking, quindi, anche in questo caso, forse ancora più che per le altre opzioni, il fattore peso è realmente fondamentale.

In questo tipo di pannello la leggerezza si estende anche alla custodia dello stesso che svolge una funzione multipla.

La custodia protegge infatti il pannello ripiegato quando non è in uso e ne permette una facile trasportabilità grazie alle maniglie di cui è dotata.

Oltre ad essere comoda in fase di trasporto è comoda anche durante l’uso, visto che la stessa fa da supporto al pannello, non solo come sostegno ma anche per definire l’inclinazione ideale del pannello stesso.

Qualche numero sui pannelli fotovoltaici leggeri

Senza stare a indicare il peso di tutti i modelli EcoFlow delle rispettive categorie, possiamo concentrare la nostra attenzione sul pannello solare di maggiore potenza.

EcoFlow produce per due delle categorie sopracitate un pannello solare con una potenza di 400 Watt.

Una potenza racchiusa in un peso piuma.

Il pannello portatile pieghevole pesa infatti solo 16 Kg.

Il pannello rigido, sempre per la potenza di 400 Watt pesa solo 20,8kg.

Il pannello flessibile invece nella sua versione più potente, quella da 100 Watt presenta un peso di solo 2,3 kg, poco più di una bottiglia d’acqua.

pannelli solari leggeri

I pannelli solari ultraleggeri sono fragili?

Nuove tecnologie produttive e materiali hanno portato alla creazione di pannelli fotovoltaici leggeri. Questo dimagrimento non è però andato a discapito della resistenza del pannello stesso al trasporto, a eventuali colpi o alle condizioni atmosferiche.

Tutti i pannelli solari EcoFlow vengono testati a lungo, ottengono le migliori certificazioni possibili e sono impermeabili anche alle condizioni atmosferiche più proibitive, grazie alla certificazione IP68 che li contraddistingue.

pannelli solari leggeri, fatti per durare nel tempo e garantire ai loro possessori un risparmio economico e ambientale impossibile per qualsiasi altra tecnologia.

L’evoluzione tecnologica dei pannelli fotovoltaici leggeri EcoFlow ha immesso sul mercato pannelli ad alte prestazioni che possono ormai essere utilizzati ed installati in qualsiasi contesto.

Le limitazioni del passato grazie alla leggerezza e alla poliedricità dei pannelli EcoFlow sono ormai archiviate, oggi è possibile avere pannelli fotovoltaici con ottime prestazioni e un peso ridotto per qualsiasi condizione d’uso.

Scegli i nuovi pannelli solari ultraleggeri, il tetto di casa tua, quello del camper e la tua schiena se sei un amante del trekking, ti ringrazieranno per questa lungimirante scelta.

EcoFlow
EcoFlowhttps://it.ecoflow.com/
EcoFlow è una società di soluzioni per l'energia portatile e rinnovabile. Dalla sua fondazione nel 2017, EcoFlow ha fornito energia "tranquillizzante" ai clienti in oltre 85 mercati attraverso le sue linee di centrali elettriche portatili DELTA E RIVER ed i relativi accessori ecologici.'

Share this article

Grazie per esserti unito a noi!
Nella tua casella di posta c’è una sorpresa che ti aspetta.
Controlla le tue email.

Recent posts

POST RELATIVI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui