Generatore solare portatile: cos’è e quale scegliere

-

Il generatore solare portatile è un utile strumento che rende ancora più utile ed efficace l’uso e l’adozione dei pannelli fotovoltaici portatili.

Il generatore solare portatile, a differenza di quello che fa pensare il suo nome, è un sistema di archiviazione e gestione della carica elettrica.

La funzione di questo generatore è infatti quella di accumulare l’energia ricavata dai pannelli solari e di conservarla per quando servirà. Non solo conversazione, ma anche gestione intelligente, grazie a display che ci informano sullo stato della carica, soluzioni per il controllo da remoto ed una serie di accessori che ne permettono un uso dedicato in molti ambiti.

Il generatore solare portatile è disponibile in molti formati, che in linea di massima vanno da 300w a 1000w, ma possono arrivare anche a 6000w!

Prima di scoprire le differenze tra le varie versioni di generatore solare portatile EcoFlow, vediamo meglio in cosa consiste questo utile accessorio.

Cos’è un generatore solare portatile?

A differenza del suo cugino a benzina, il generatore solare portatile non produce energia in maniera diretta, ma la conserva, grazie ad un sistema intelligente di batterie.

Il generatore solare portatile è quindi solitamente un case più o meno grande che contiene una o più batterie e tutti gli accessori per la gestione delle stesse, dai connettori di input ed output all’elettronica necessaria per la regolazione e lo stato della carica.

Il generatore solare portatile EcoFlow ad esempio è un sistema completo, dotato di tutto quanto sopra descritto, a cui agganciare solamente un pannello fotovoltaico, anche in versione portatile, per essere funzionante ed attivo.

generatore solare 1000w

Come funziona un generatore solare portatile EcoFlow?

Come già indicato, il generatore solare è un insieme di diverse componenti che se ben configurate possono dare grandi soddisfazioni.

Vediamo la funzione delle singole componenti, per capire meglio il funzionamento nel suo insieme.

Batteria

La batteria è uno dei componenti fondamentali di questo insieme. Come già indicato, la funzione principale del generatore solare è quella di immagazzinare energia, funzione che viene svolta dalla batteria.

Realizzata con ioni di litio, la funzione di questo componente è quella di immagazzinare energia e conservarla fino al momento della richiesta, per poi rilasciarla tramite i connettori e le prese presenti nel generatore solare portatile.

Regolatore di carica

A gestire tutto questo flusso in ingresso ed uscita ci pensa il regolatore di carica, vero e proprio cervello del sistema. La sua funzione principale è quella di sorvegliare la ricarica della batteria, gestire l’inverter ed inviare l’alimentazione alle prese elettriche.

Nei generatori solari più avanzati, come quelli di EcoFlow, il regolatore di carica si appoggia poi ad un display, la cui funzione è quella di mostrare lo stato di funzionamento del sistema.

Inverter

La corrente creata dal pannello fotovoltaico è del tipo continua (CC), quella utilizzata dai nostri apparecchi è invece di tipo alternata (AC). Ecco quindi che il lavoro dell’inverter è quello di fare da convertitore, al fine di convertire preziosa, ma inutilizzabile materia prima in qualcosa di utile.

Generatore solare portatile da 300W, 1000W, 6000W, ma quando si usano?

Il generatore solare portatile, declinato nelle sue varie versioni e dimensioni è utilizzabile in moltissimi casi.

I clienti di EcoFlow ad esempio li usano per:

Generatore solare portatile piccolo

Strumenti di supporto per il trekking e la vita all’aria aperta, permettono di sfruttare al meglio un pannello solare portatile, garantendo la presenza di alimentazione elettrica per qualsiasi dispositivo, dallo smartphone al drone, dal computer portatile al satellitare.

Generatore solare portatile medio

Questa fascia di strumenti ha un uso trasversale, che va dall’utilizzo di tipo vacanziero abbinati a roulotte, campeggi e camper a quello lavorativo, per tutti quegli artigiani che hanno bisogno di avere sempre con sé un po’ di corrente elettrica.

Generatore solare portatile grande

Questa dimensione di generatore si utilizza normalmente quando l’esigenza è quella di back-up di un impianto fotovoltaico o della fornitura della rete. Sono ad esempio utilizzati negli impianti fotovoltaici ad isola, con la funzione precisa di fornire energia in tutti quei momenti in cui i pannelli fotovoltaici non stanno lavorando o lo fanno al minimo della potenza.

Come capire quale generatore solare portatile comprare?

Per conoscere il tipo di generatore solare più adatto per le proprie esigenze, l’operazione più semplice è quella di calcolare il consumo degli apparecchi che si pensa si vuole collegare.

Conoscendo l’assorbimento degli strumenti potremo avere una stima immediata della potenza di cui necessitiamo, valore che dovremo poi moltiplicare per tutto il tempo in cui pensiamo andremo ad utilizzare il generatore solare.

Si tratta di un calcolo difficile da ipotizzare sulla carta, quindi, il nostro consiglio è sempre quello di sovrastimare la possibile esigenza, anche perché nel momento in cui avremo un generatore solare portatile EcoFlow a nostra disposizione scopriremo con piacere che il numero di periferiche che vogliamo collegare crescerà.

generatore solare portatile

Cosa tenere in considerazione prima di acquistare il tuo prossimo generatore solare portatile EcoFlow?

Capacità della batteria

Si tratta ovviamente del primo parametro che dovrai considerare in base alle tue esigenze.

Maggior capacità della batteria significa che il generatore sarà capace di tenere i tuoi dispositivi funzionanti per un periodo di tempo più lungo, prima di ricaricare nuovamente il generatore solare.

Potenza in uscita

Sarebbe un peccato avere un generatore solare che non “riesce a stare dietro” a quanto il tuo dispositivo richiede. I dispositivi EcoFlow assicurano la massima potenza dinamica in uscita, ma per non correre rischi verifica anche questo parametro prima dell’acquisto.

Peso

Il fattore peso è determinante in generale, ma molto di più per i generatori solari portatili di piccole dimensioni.

Anche in questo caso la proposta di EcoFlow è di primo livello, con un peso ridotto veramente al minimo.

Dimensioni

Stesse considerazioni del punto precedente.

Per finire scopriamo vantaggi e svantaggi dei generatori solari portatili, valori ed indicazioni che valgono per tutti i dispositivi EcoFlow, indipendentemente dal taglio:

Vantaggi dei generatori solari portatili EcoFlow

Facilità d’uso: devi semplicemente accenderlo e sei già pronto ad usarlo

Silenzioso: rumorosità nulla, niente di paragonabile al classico generatore a combustibile

Pronto per molteplici usi: è come la presa di casa, lo puoi usare per tantissimi diversi usi, in tutta sicurezza.

Svantaggi dei generatori solari portatili

Abbiamo fatto davvero fatica a trovarne uno…

Se proprio, possiamo indicare il costo d’acquisto, che è leggermente superiore ad un generatore tradizionale. Ma considerando poi la differenza di prestazioni e d’uso, riteniamo che non sia una differenza così probante.

EcoFlow
EcoFlowhttps://it.ecoflow.com/
EcoFlow è una società di soluzioni per l'energia portatile e rinnovabile. Dalla sua fondazione nel 2017, EcoFlow ha fornito energia "tranquillizzante" ai clienti in oltre 85 mercati attraverso le sue linee di centrali elettriche portatili DELTA E RIVER ed i relativi accessori ecologici.'

Share this article

Grazie per esserti unito a noi!
Nella tua casella di posta c’è una sorpresa che ti aspetta.
Controlla le tue email.

Recent posts

POST RELATIVI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui