In che modo EcoFlow può aiutarti a far fronte ai blackout durante un’alluvione

Gli sconvolgimenti meteo degli ultimi mesi e anni ci hanno mostrato che non si è al sicuro da alcuna avversità meteorologica. Caso più recente quello dell’alluvione, problema che solo negli ultimi mesi ha colpito diverse aree del nostro paese (il caso dell’Emilia Romagna è emblematico).

Cause naturali, cambiamento climatico, intervento umano nell’impermeabilizzazione del suolo, le problematiche e possibili cause sono parecchie. Nel nostro post non vogliamo però concentrarci sulle stesse, ma in perfetto stile EcoFlow, sulle soluzioni.

La domanda diventa quindi: come EcoFlow può aiutarmi a gestire i blackout durante un alluvione?

Ma, per scoprirlo partiamo dalle basi.

alluvione

Alluvione

Per alluvione o inondazione si intende un evento improvviso, che, a seguito di forti piogge o altri eventi atmosferici, porta alla rottura o al superamento degli argini di fiumi o laghi.

Si tratta quindi di un problema a cui sono potenzialmente sottoposte molte persone nel nostro paese, vista la grande diffusione di fiumi, canali e bacini idrici.

Strutture naturali e artificiali che spesso fanno il loro dovere ma che in determinati casi eccezionali potrebbero non essere sufficienti.

Cosa succede durante un alluvione?

Al superamento o rottura degli argini, segue solitamente un flusso ininterrotto di acqua fangosa che si riversa sulle strade scegliendo ovviamente avvallamenti e percorsi in discesa. Oltre al flusso proveniente dall’argine saltato si aggiungono poi possibili problematiche nella rete fognaria, che invece di drenare l’acqua in eccesso può anche arrivare ad aumentarla.

La massa di acqua fangosa fuori controllo si infila quindi dappertutto, prediligendo le zone “basse”, come ad esempio garage, rampe di accesso e cantine ma infilandosi anche in case e appartamenti al piano terra.

L’alluvione e il relativo innalzamento dell’acqua può essere repentina e rapida (come nel caso di rottura di un argine) o incrementale. Nel primo caso la stessa presenta un rischio maggiore per la vita delle persone, nel secondo, l’innalzamento costante ma lento rende meno rischiosa l’alluvione stessa.

Questo almeno dal punto di vista del possibile annegamento o intrappolamento. Ma questo non è l’unico rischio possibile.

Il rischio folgorazione

L’acqua che entra dove non dovrebbe e raggiunge certe altezza può infilarsi negli impianti elettrici posizionati sulla strada o in casa, causando interruzioni di corrente o rischi per la persona.

I rischi elettrici legati a un alluvione

Durante un’eventuale situazione di emergenza legata all’acqua, è importante tenere presente un rischio meno evidente ma altrettanto significativo: il potenziale danneggiamento o le lesioni derivanti da sistemi e componenti elettrici compromessi. Gli effetti dell’elettricità durante e dopo un’allagamento, che vanno dagli incendi alle scosse elettriche, non devono infatti essere sottovalutati.

Mentre ogni tipo di calamità può comportare rischi per la sicurezza elettrica, l’acqua rappresenta un elemento particolarmente pericoloso. Sia che si tratti di un’alluvione naturale o di una perdita d’acqua in una casa o in un’azienda, è fondamentale adottare precauzioni specifiche per la sicurezza elettrica.

Sicurezza elettrica durante un’allagamento

Tra tutti i rischi associati a un’allagamento, quelli legati all’impianto elettrico sono tra i più gravi. È di estrema importanza trattare infatti con cautela tutti gli elettrodomestici, le apparecchiature e le prese elettriche. 

Allagamento ed elettricità, alcuni consigli:

Ecco alcuni consigli da tenere a mente per garantire la sicurezza elettrica durante un’allagamento, che sia naturale o causato da un’incidente:

  • Evita di camminare sull’acqua stagnante che copre prese o dispositivi elettrici: potrebbe essere carica di corrente letale.
  • Nel caso di cavi elettrici danneggiati o abbattuti, mantieni una distanza di sicurezza e avvisa immediatamente il fornitore di energia locale.
  • Stai lontano da zone in cui si osservano scintille o si sentono scoppi o ronzii.
  • Presta attenzione a odori pungenti o di plastica bruciata, poiché potrebbero indicare un incendio elettrico o un cortocircuito.
  • Non tentare di mettere in funzione apparecchiature elettriche o dispositivi che sono entrati in contatto con l’acqua finché un elettricista certificato non conferma che è sicuro farlo.

La soluzione migliore è spesso quindi quella di scollegare completamente la corrente, soprattutto quando il livello dell’acqua diventa “senza controllo” e va a lambire le apparecchiature elettriche più basse.

Anche se il problema non coinvolge poi direttamente la propria abitazione, il rischio di blackout preventivi o causati da interruzioni nella rete non è trascurabile.

alluvione

Il blackout

La conseguenza del distacco effettuato di persona o dall’operatore di rete è un blackout completo, che se da un lato evita il rischio di folgorazione, dall’altro può creare vari problemi, da quelli materiali a quelli “psicologici”.

Impossibilità di scaldarsi, di avere illuminazione, di poter usufruire di mezzi informatici per rimanere aggiornati e comunicare, blocco di molte delle comodità in casa e dei sistemi elettronici, rischi per i cibi conservati in fresco e tanti altri piccoli disagi.

Disagi che potrebbero apparire piccoli nel contesto totale ma che non vanno sottovalutati.

In che modo EcoFlow può aiutarti a far fronte ai blackout durante un’alluvione?

Come risolvere quindi i disagi dati da un blackout causato da un alluvione? Magari usufruendo delle soluzioni EcoFlow.

EcoFlow ha già dimostrato in molteplici casi di essere una soluzione poliedrica all’esigenza di energia elettrica in movimento o quando non c’è fornitura di rete.

Ovviamente non esiste un “kit EcoFlow alluvione” ma avere a disposizione le soluzioni EcoFlow può portare, oltre ai vantaggi quotidiani, un ulteriore importante vantaggio da sfruttare in casi come quello dell’allagamento.

I prodotti EcoFlow

Sono svariati i prodotti EcoFlow che possono essere utili in caso di un allagamento.

Il principale è sicuramente la Power Station. Questa soluzione è un sistema di conservazione dell’elettricità intelligente che può venire “caricato” tramite diversi sistemi (dal pannello solare all’accendisigari, fino alla presa di rete).

Una Power Station carica a disposizione, in base al modello scelto, può erogare diverse ore di alimentazione elettrica, permettendo l’utilizzo di lampade, caricare dispositivi elettronici e risolvere tutte le problematiche di base.

Ciò garantirà un minimo di ambiente confortevole e la sicurezza psicologica necessaria ad affrontare questo momento di crisi.

La Power Station è poi combinabile con i pannelli solari. Gli stessi, del tipo rigido sul tetto o sulla ringhiera del balcone o di tipo portatile in qualsiasi altra posizione possono essere cruciali per garantire ulteriore autonomia alla tua casa.

Avere più autonomia è cruciale in questi momenti, in quanto oltre all’interruzione di corrente data dall’alluvione sarà necessario considerare altro tempo prima del ripristino dell’alimentazione elettrica, dato dai controlli necessari.

Un blackout che può quindi durare fino a diversi giorni.

I pannelli solari

I pannelli fotovoltaici di nuova generazione non hanno più bisogno del sole per funzionare. Pur con prestazioni ridotte, gli stessi producono energia di giorno anche con il cielo nuvoloso e la pioggia, venendo fermati solo dalla neve.

Prestazioni ridotte ma comunque presenti e che possono essere cruciali per garantire ulteriori ore di preziosa autonomia elettrica.

EcoFlow, perfetto per i casi limite, ma non solo

Quando si pensa alle alluvioni e ai blackout si ragiona su casi limite, eccezionali che tendiamo a sminuire o non considerare. Ciò ci porta a sottovalutare gli stessi e le relative possibili soluzioni e a farci trovare impreparati.

La poliedricità di EcoFlow risolve invece questo problema anche da questo punto di vista. Pannelli solari e Power Station danno infatti il loro meglio ogni giorno regalandoci un risparmio economico ed ecologico nella quotidianità, per poi rivelarsi completi e unici Jolly nel momento del bisogno.

Le soluzioni esistono, non è quindi più tempo di farsi trovare impreparati davanti alle avversità.

EcoFlow può essere la soluzione ai blackout elettrici causati dalle alluvioni, garantendo in più un vantaggio e utilità che si rinnova ogni giorno.

Questo articolo ti è stato utile?
EcoFlow
EcoFlowhttps://it.ecoflow.com/
EcoFlow è una società di soluzioni per l'energia portatile e rinnovabile. Dalla sua fondazione nel 2017, EcoFlow ha fornito energia "tranquillizzante" ai clienti in oltre 85 mercati attraverso le sue linee di centrali elettriche portatili DELTA E RIVER ed i relativi accessori ecologici.'
spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui