Le alternative alla batteria al litio per il tuo impianto fotovoltaico

Le batterie al litio per fotovoltaico sembrano in certi casi la soluzione migliore per il completamento del proprio kit solare. Ma è proprio così o esistono alternative che possono lavorare in modo diverso, se non addirittura migliore?

Esistono infatti diverse alternative alle batterie realizzate con questo elemento, partendo dalle più classiche per arrivare fino alle più innovative e performanti.

batterie al litio per fotovoltaico

Perché cercare un’alternativa alla batteria al litio?

Gli impianti fotovoltaici stanno diventando sempre più popolari, grazie alla crescente consapevolezza dell’importanza delle energie rinnovabili e della necessità di ridurre le emissioni di CO2. Se sei un proprietario di casa o un’azienda che ha installato un impianto fotovoltaico, probabilmente sai che la batteria al litio è la soluzione di stoccaggio dell’energia più comune. Tuttavia, esistono anche altre alternative alla batteria al litio che potresti considerare per il tuo impianto fotovoltaico.

Le batterie al litio sono molto diffuse perché sono leggere, affidabili e hanno un’alta densità energetica. Tuttavia, ci sono anche alcuni svantaggi nell’usare le batterie al litio. Ad esempio, le batterie al litio hanno un ciclo di vita limitato e possono essere costose. Inoltre, il litio è un materiale raro e prezioso, il che significa che la sua produzione può essere costosa e può avere un impatto ambientale negativo.

Batteria al litio per impianto fotovoltaico e alternative

Le possibili combinazioni chimiche per realizzare una batteria sono tantissime, vediamo quali sono le più comuni, con alcune ancora in fase di sviluppo e altre che hanno fatto la storia, diventando ormai quasi obsolete, almeno per alcune applicazioni di primo livello come la gestione dell’energia solare.

Eccole:

Batterie al piombo-acido: sono state utilizzate per molti anni e sono ancora ampiamente utilizzate. Sono relativamente economiche ma hanno una durata limitata e richiedono manutenzione regolare.

Batterie al nichel-cadmio: sono meno comuni delle batterie al piombo-acido e sono più costose, ma durano più a lungo e hanno una maggiore capacità di carica.

Batterie al nichel-ferro: sono più costose delle batterie al piombo-acido, ma durano più a lungo e sono più resistenti alle alte temperature.

Batterie al sale: sono ancora in fase di sviluppo, ma possono essere utilizzate per immagazzinare grandi quantità di energia a basso costo.

Supercondensatori: possono immagazzinare energia ad alta velocità e durano più a lungo delle batterie, ma hanno una capacità limitata e sono ancora relativamente costosi.

Ognuna di queste batterie presenta diversi vantaggi e svantaggi, quindi è importante valutare le tue esigenze specifiche e scegliere quella più adatta al tuo impianto fotovoltaico.

Ma oltre a queste batterie c’è qualcosa di più? Si può chiedere di meglio per il proprio impianto fotovoltaico?

Una richiesta legittima, che EcoFlow ha raccolto e a cui ha dato risposta, creando le batterie LFP.

L’alternativa EcoFlow alla batteria al litio per il tuo impianto fotovoltaico

Le Power Station di EcoFlow dispongono delle innovative batterie LFP a 6500 cicli, soluzioni innovative che garantiscono la possibilità di utilizzare la Power Station per migliaia di cicli prima che l’unità raggiunga il 50% della capacità originale.

Ad una batteria altamente performante si aggiunge poi un sistema di gestione intelligente della batteria, che permette l’analisi e la regolazione in tempo reale di tensione, corrente e temperatura.

Il controllo di questi fattori permette una perfetta gestione della batteria stessa, che viene guidata in modo “fermo ma delicato” per ottenere le migliori prestazioni energetiche e la maggior durata possibile.

batterie litio per fotovoltaico

Ma cosa sono le batterie LFP?

Le batterie LFP (Litio Ferro Fosfato) sono un tipo di batterie al litio che presentano diverse caratteristiche vantaggiose rispetto alle tipologie di batterie al litio e alle altre alternative viste in precedenza.

Innanzitutto, le batterie LFP hanno una maggiore durata rispetto alle batterie al litio tradizionali, poiché il catodo in ferro fosfato è molto resistente e stabile. Inoltre, le batterie LFP hanno una maggiore capacità di carica, il che significa che possono immagazzinare più energia rispetto ad altre batterie.

Le batterie LFP sono anche molto sicure, poiché non presentano rischi di esplosione o incendio come le batterie al litio tradizionali. Ciò è dovuto alla composizione chimica della batteria, che rende meno probabile la formazione di gas altamente infiammabili all’interno della batteria.

Non solo un utilizzo nel campo del fotovoltaico per questa batteria che viene utilizzata in molti altri campi, come per esempio quello dell’industria automobilistica e quello della produzione di dispositivi elettronici portatili. Queste batterie vengono infatti scelte per applicazioni Top grazie alla loro elevata densità energetica, alla leggerezza e alla capacità di ricarica rapida.

In generale, le batterie LFP rappresentano quindi una scelta eccellente per lo stoccaggio dell’energia, grazie alla loro lunga durata, alla maggiore capacità di carica e alla sicurezza. Tuttavia, come tutte le batterie, hanno anche dei limiti e delle sfide, come il costo elevato e la necessità di un sistema di gestione della batteria adeguato.

Due problematiche che EcoFlow ha preso a cuore e cercato di gestire nel migliore dei modi.

Costo della batteria

Come per molti altri campi, anche nel caso delle batterie LFP gli alti costi iniziali di produzione sono stati rapidamente abbattuti grazie a innovazioni tecniche e una ricerca continua.

La scelta di adottare questa batteria da parte di EcoFlow ha portato a una produzione in grandi quantità della stessa, per un prodotto che ha potuto beneficiare così in poco tempo di una riduzione di costi notevole.

Oggi, se consideriamo ogni aspetto, probabilmente la batteria LFP è quella che presenta il miglior rapporto qualità/prezzo, soprattutto quando viene considerato il possibile intero ciclo di vita della batteria.

Necessità di un sistema di gestione della batteria

Questo è un altro punto critico per il funzionamento ideale delle batterie LFP. Un punto che EcoFlow ha iniziato a gestire autonomamente fin da subito, creando un sistema di controllo autonomo che riesce a gestire tutti i parametri fondamentali per le prestazioni e la vita di una batteria.

Stato della carica, temperatura, corrente in ingresso ed in uscita, tanti parametri che vengono continuamente monitorati dal sistema di controllo EcoFlow, che gestisce il tutto e rendiconta all’utilizzatore o tramite il display integrato (presente nelle versioni più grandi delle Power Station o tramite l’applicazione proprietaria disponibile per smartphone.

La batteria è un componente molto, troppo importante nell’economia di un intero kit solare fotovoltaico. Un punto a cui prestare attenzione se vogliamo davvero ottenere il massimo delle prestazioni e dei vantaggi dai pannelli solari.

Solo con la batteria potremo infatti gestire in maniera completa l’eventuale surplus energetico generato dai pannelli e conservarlo per il momento in cui gli stessi non lavorano perché non c’è presenza di sole.

Per concludere

Ci sono molte alternative alle batterie al litio per lo stoccaggio di energia solare. Ognuna di queste opzioni ha vantaggi e svantaggi, ma tutte possono essere utilizzate con successo in un sistema fotovoltaico. Sta poi a noi decidere se vogliamo il meglio, con una batteria pensata e realizzata appositamente per i pannelli fotovoltaici o se preferiamo accontentarci di una soluzione generica che potrebbe funzionare non al meglio e non farci ottenere il massimo dal kit fotovoltaico da noi installato.

Una scelta che si ripercuoterà sia sull’aspetto ecologico, sia su quello economico, per una valutazione che se ben fatta potrà darci importanti vantaggi negli anni a venire, anche considerando che il kit solare verrà utilizzato ogni giorno per almeno i prossimi 20 anni.

Questo articolo ti è stato utile?
EcoFlow
EcoFlowhttps://it.ecoflow.com/
EcoFlow è una società di soluzioni per l'energia portatile e rinnovabile. Dalla sua fondazione nel 2017, EcoFlow ha fornito energia "tranquillizzante" ai clienti in oltre 85 mercati attraverso le sue linee di centrali elettriche portatili DELTA E RIVER ed i relativi accessori ecologici.'
spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui